Imola – São Bernardo, «una storia che continua» – video

È il 1990, il progetto Imola – Sao Bernardo ha visto la luce ormai da qualche mese. La comprensione e l’accoglienza solidale della gente imolese, nelle fabbriche, nei centri sociali, nelle parrocchie, e l’unità di intenti realizzata a livello politico, sociale ed ecclesiale sono, da subito, la vera forza del progetto di solidarietà.

Una storia iniziata ma, soprattutto, «una storia che continua». Nel febbraio di quell’anno, infatti, dom Claudio Hummes, all’epoca vescovo di Santo André, è in visita a Imola. Una delle tante visite che il cardinale scomparso lo scorso 4 luglio all’età di 87 anni farà alla nostra Diocesi, come segno del profondo legame di amicizia che lo legano al progetto Chiese Sorelle prima e al progetto Imola – São Bernardo poi.

Dopo la messa celebrata a Nostra Signora di Fatima, Hummes è stato ospite dell’Istituto Cassiano e di un consiglio comunale straordinario. Attraverso questo filmato, e grazie anche alle parole di Marcello Grandi (all’epoca sindaco di Imola), e dei vescovi Giuseppe Fabiani e Luigi Dardani, vengono spiegati i motivi fondanti del progetto che, nel 2019, ha festeggiato 30 anni.

Per gentile concessione di Giacomo e Mirella Casadio a Il Nuovo Diario Messaggero