Il dottor Roberto Rangoni è andato in pensione

Il dr. Roberto Rangoni, da molti anni medico in servizio presso il Dipartimento di Igiene Pubblica di Imola, è andato in pensione. Questa volta definitivamente perché l’anno scorso, nonostante avesse già maturato i requisiti per la pensione, si era reso disponibile a proseguire il suo servizio e a fornire la sua esperienza nella organizzazione e nella gestione della pandemia.
Noi mmg (medici di medicina generale) e pediatri del territorio già in passato abbiamo apprezzato la sua disponibilità, esperienza e affabilità in occasione dei corsi di aggiornamento, nell’organizzazione delle campagne vaccinali, nei numerosi consigli che ci ha dato per i nostri pazienti. È stato però nel corso della pandemia che la sua presenza si è rivelata preziosa per noi in un momento in cui il sistema e il Servizio Pubblico è entrato in affanno rendendosi quasi impermeabile alle richieste esterne, schiacciato dall’onda dei contagi.
Anche per noi mmg e pediatri era molto difficile comunicare con i numeri telefonici, quasi sempre occupati, che ci erano stati dati e le informazioni e disposizioni si accavallavano e cambiavano di giorno in giorno. In quei giorni in cui l’incertezza era il sentimento dominante e anche nelle nostre chat non si riusciva a dare risposte alle domande e alle situazioni contingenti avevamo una persona a cui fare riferimento. Roberto Rangoni rispondeva prontamente alle telefonate, ai messaggi e ai WhatsApp che gli arrivavano da noi risolvendo i piccoli e grandi problemi che avevamo con i pazienti nel mezzo della pandemia, domande che nessun altro Servizio riusciva a chiarire in tempi brevi.
Per questo vogliamo ringraziarlo pubblicamente.
Tanti auguri Roberto!
I tuoi colleghi MMG e Pediatri (seguono 55 firme)

Messaggio promozionale


LA POSTA DEI LETTORI | Inviate le vostre lettere agli indirizzi diario@nuovodiario.com – direttore@nuovodiario.com. La redazione si riserva di ridurre o riassumere i testi che risultassero troppo lunghi. Messaggi e lettere anonime saranno cestinati. Ogni lettera deve contenere un recapito telefonico del firmatario.


 

Messaggio promozionale
Pubblicità