Al convegno nazionale delle Caritas diocesane tre delegati della Diocesi di Imola

Insieme al direttore Alessandro Zanoni erano presenti anche Lucia Zagni e Marco Piancasteli: «Sono stati quattro giorni che hanno segnato il nostro percorso»

convegno caritas

si è svolto a Rho (Milano), dal 20 al 23 giugno scorsi, il 42esimo convegno nazionale delle Caritas diocesane, dal titolo Camminare insieme sulla via degli ultimi. L’obiettivo del convegno era quello di ritrovarsi per un confronto e una condivisione delle esperienze di ogni Caritas diocesana. «Aver potuto conoscere tante persone che condividono con me questo servizio mi ha arricchito – ha commentato Lucia Zagni, operatrice Caritas e delegata della Diocesi di Imola -. Mi ha permesso di volgere lo sguardo a esperienze diverse dalla mia, da cui poter trarre spunti di riflessione e di crescita». Sono state quattro giornate tra incontri, testimonianze e interventi del professor Becchetti, dell’orchestra sinfonica Esagramma, di suor Simona Chierici, della fraternità della Visitazione di Pian Scò (Arezzo) e di Vincenzo Linarello, presidente del consorzio Goel, che lotta contro la malavita organizzata. «Tutti gli interventi mi hanno donato qualcosa – conclude la Zagni -, dalle riflessioni sulla democrazia ai racconti di associazione, passando per la lotta coraggiosa contro le mafie. La sfida più grande ora è portare a casa la grande ricchezza ricevuta».

Messaggio promozionale

Messaggio promozionale
Pubblicità