Lugo, due gattini abbandonati vicino ai cassonetti della spazzatura

Enpa: «L'unico modo per controllare le nascite e combattere il randagismo e l'abbandono degli animali è la sterilizzazione»

Abbandonati in uno scatolone della frutta a fianco dei cassonetti della spazzatura in località Marmana vicino a Passogatto, nelle campagne di Lugo.
Così un passante ha rinvenuto ieri, 29 maggio, due gattini abbandonati sul ciglio della strada, a rischio investimento data la vicinanza della sede stradale.
«Di sicuro erano in una casa perché puliti e senza parassiti – riferiscono dall’infermeria felina di Bizzuno, dove i due cuccioli sono stati portati per le cure e ora sono in attesa di adozione -. Ancora non si sterilizza e si costringono povere mamme allo stress del calore, al dolore e al pericolo del parto e poi ci si sbarazza del problema abbandonando i cuccioli».
Anche Enpa Lugo e il Comune ravennate hanno rimarcato l’importanza della sterilizzazione per evitare episodi come questo: «L’unico modo per controllare le nascite e combattere il randagismo e l’abbandono degli animali è la sterilizzazione che oggi ha un costo accessibile per tutti». Enpa ha in essere diverse convenzioni con i veterinari dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ed è sufficiente contattare i volontari per avere informazioni più dettagliate.
Sono ora in corso le indagini per scoprire chi si sia reso colpevole di questo ennesimo abbandono di animali. «Chi avesse informazioni utili per le indagini sull’abbandono può scrivere alle Guardie Zoofile all’indirizzo ggzz.ravenna@enpa.org» è l’appello del Comune di Lugo.