Castel Bolognese, maxi intervento di potatura sugli alberi dei viali

L'intervento prevede anche la messa a dimora di 40 tigli, in sostituzione di quelli abbattuti un anno fa

Il sindaco Della Godenza con Giovanni Morelli (Ares), Marco Valtieri (Servizio Ambiente e manutenzione verde URF) e Gaspare Minzoni

castel Bolognese si prepara a due mesi di lavori lungo i viali della città. Lunedì 17 gennaio prenderà il via un intervento straordinario di potatura dei viali cittadini che interesserà viale Cairoli, viale Umberto I, piazzale Brunelli e il parcheggio dei Cappuccini. I lavori dureranno circa due mesi, con un investimento da parte dell’amministrazione comunale di 100mila euro. «Verrà ridimensionata la chioma di 251 tigli e ne saranno messi a dimora ulteriori 40 – di età compresa tra gli 8 e i 10 anni – in sostituzione di quelli abbattuti oltre un anno fa» riferisce il Comune ravennate.
L’intervento è il passo successivo all’affidamento dell’incarico di mappatura e progettazione allo studio Ares di Ferrara, uno dei più quotati studi di arboricoltura d’Italia. «Consideriamo il nostro viale della stazione un monumento – dichiara il sindaco Luca Della Godenza – e per questo motivo interveniamo in maniera importante per manutenerlo al meglio e garantirne lo sviluppo futuro».