Montecatone dedica una sala a Vincenzo Gualtieri, il maestro che portò l’arte nell’istituto

Scomparso il 28 novembre scorso, era stato l'ideatore dei laboratori artistici aperti ai pazienti e ai loro familiari

Vincenzo Gualtieri

Un ricordo per il maestro che portò l’arte ai pazienti di Montecatone. Il prossimo 11 gennaio, nel giorno del compleanno, l’ospedale di riabilitazione imolese dedicherà la sala polifunzionale del terzo piano al maestro d’arte Vincenzo Gualtieri, scomparso il 28 novembre 2021.
Durante la permanenza a Montecatone, Gualtieri aveva trovato conforto nella pittura, sua grandissima passione, che aveva deciso di mettere al servizio del prossimo. È così che ha avuto origine l’idea dei laboratori artistici, aperti ai pazienti e ai loro familiari, che hanno potuto cimentarsi nell’uso di pennelli e colori.
Ogni mercoledì, per oltre dieci anni, Gualtieri con impegno e costanza ha cercato di rendere più colorata la vita delle persone, regalando sorrisi e gioie a chi credeva che, dopo un trauma midollare o cerebrale, non si potesse andare avanti.
«Come riconoscenza per il suo operato per le persone ricoverate intitoleremo a Vincenzo la sala polifunzionale del terzo piano dell’istituto, dove conduceva il laboratorio di pittura – rende noto l’istituto di Montecatone -. La cerimonia sarà un breve momento dedicato per ricordarlo con la moglie Francesca e alcuni parenti e allievi».