Tragedia sulla Montanara: perde il controllo della moto, morto 40enne di Borgo Tossignano

L'uomo avrebbe perso il controllo della sua moto, andando a sbattere contro un muro. È morto nella notte in ospedale

L'incrocio al centro di Borgo, teatro dell'incidente. Isolapress

un intero paese si è svegliato sotto shock. Un risveglio difficile, amaro, con una notizia che non vorremmo mai leggere. Nella serata di martedì 3 uno schianto in moto è risultato fatale a un 40enne di origine marocchina (A.K. le sue iniziali) da parecchi anni residente a Borgo Tossignano e molto conosciuto in paese.
Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, l’uomo stava percorrendo la Montanara in sella alla sua Honda 1000 quando all’altezza dell’incrocio al centro di Borgo ha perso il controllo del mezzo, «forse a causa dell’eccessiva velocità» come riferiscono i militari. Il centauro è andato a sbattere contro un muro, terminando la sua carambola esanime al centro della strada. La moto, completamente distrutta dall’impatto, si è fermata pochi metri più avanti.
Sul posto si sono precipitati i soccorsi con automedica e ambulanza; i sanitari hanno praticato la rianimazione sul posto e trasportato d’urgenza l’uomo in ospedale, ma per lui non c’è stato nulla da fare: è deceduto nella notte. Per i rilievi di legge e per gestire la viabilità sulla provinciale i carabinieri e i vigili del fuoco di Fontanelice, i quali hanno messo in sicurezza lo scenario.
«La famiglia abita qui a Borgo da parecchio, lo conoscevo di vista» afferma il sindaco borghigiano Mauro Ghini.