Castel del Rio, Enduro Motor Valley riapre la parte alta del rio della Caspa

Pane per i denti delle motoseghe degli appassionati del gruppo, il cui obiettivo è proprio non perdere questi preziosi passaggi

prosegue il lavoro degli appassionati di Enduro Motor Valley lungo i sentieri e i paesaggi del nostro circondario. Nello scorso weekend si sono infatti dedicati a riaprire la parte alta dell’antico sentiero del rio della Caspa.
Otello Raspanti, memoria storica del gruppo, ricorda quando da bambino scendeva questo ruscello per portare a valle legna e marroni. «Era un sentiero carrabile ma ora, a causa delle continue frane, si fatica a passare a piedi». Gli fa eco Sergio Poggioli, il più giovane della spedizione: «Ogni volta che passo in questo rio fatico a riconoscerne dei tratti, continuamente rimodellati da frane e crolli di alberi sui quali si avviluppano rovi spinosi». Pane per i denti delle motoseghe di Enduro Motor Valley, il cui obiettivo è proprio non perdere questi preziosi passaggi, spesso difficilmente fruibili.
Il rio della Caspa, che nasce in comune di Castel del Rio, scorre per un breve tratto in territorio ravennate, per poi entrare nei confini di Fontanelice e confluire nel rio di Gaggio. Ha la prerogativa di avere un minimo di portata d’acqua anche in periodi molto siccitosi e nelle buche d’acqua più profonde è segnalata la presenza di trote.