Torna Imola in Musica. Saranno oltre cento appuntamenti

Dal 29 agosto al 5 settembre, la venticinquesima edizione del festival musicale imolese. Attenzione particolare alle risorse e ai giovani del nostro territorio

torna in città il festival musicale più atteso, nonché uno tra i migliori in Europa targati EFFE – Europe for Festivals, Festivals for Europe: Imola in Musica.
Sarà, questa, la sua venticinquesima edizione, che si svolgerà dal 29 agosto al 5 settembre.
Anche quest’anno il cartellone di eventi sarà eterogeneo: oltre cento appuntamenti, dall’alba a notte fonda, incorniciati dai luoghi più suggestivi del centro storico. «È l’occasione per ritrovarsi insieme, lasciandosi trasportare dalla musica nelle strade, nei cortili, nei palazzi, nei teatri e nei musei della nostra città» commenta Giacomo Gambi, Assessore alla Cultura di Imola.
Sarà un viaggio sulle note dei generi più variegati: dalla musica classica al folk, passando dal pop e il rock, fino al blues e al jazz.
«La musica e la cultura non si devono fermare – afferma il Sindaco Marco Panieri – siamo tutti fortemente impegnati nella realizzazione di questo festival, perché sappiamo quanto sia importante il peso della cultura nella ripartenza di Imola e del Paese».
Ancora una volta si intende affermare la vocazione della città per la musica e valorizzare la comunità del mondo artistico, con un’attenzione alle risorse e ai giovani del nostro territorio. Uno dei protagonisti del Festival sarà, infatti, anche il centro giovanile Ca’ Vaina che, in occasione della sua riapertura, presenterà una ricca programmazione musicale.
Per accedere a ogni evento sarà necessario esibire il Green Pass. L’unica piazza per cui occorre prenotare sarà Piazza Matteotti. Le altre piazze saranno transennate e dotate di posti limitati a sedere, ma al momento non occorrere la prenotazione per accedervi.
Per l’intera durata del Festival, in particolare nei giorni del fine settimana, saranno adottate misure apposite a tutela della sicurezza del pubblico, come previsto dalle recenti direttive nazionali.
Il programma integrale è consultabile sul sito www.imolainmusica.it e sulle pagine Facebook e Instagram “Imola in Musica”.