Il maltempo colpisce Imola: diversi alberi abbattuti dal vento – Le foto

Da viale Dante a via Pirandello, dopo la "bomba d'acqua" è tempo della conta dei danni

Foto Isolapress

La bomba d’acqua che ha colpito Imola nel pomeriggio di oggi (13 luglio) ha esaurito la sua carica lasciandosi dietro una scia di danni e di alberi abbattuti sulle strade della città. Decine le chiamate a vigili del fuoco e polizia locale.
Via Galvani, via Pirandello, viale Dante, via Caterina Sforza. Lunga la lista dei luoghi dove il vento ha spezzato rami e addirittura sradicato piante, come accaduto sul lungofiume nei pressi della Tosa (vedi la gallery in coda all’articolo, foto Isolapress).
Proprio in via Pirandello la circolazione stradale è stata interrotta per consentire la rimozione di una pianta che aveva ostruito la carreggiata. Fortunatamente nessun ferito, fanno sapere dal comando della locale e dal 115.
In viale Dante un albero ha danneggiato il dehor di un bar, mentre grossi rami si sono abbattuti in strada in via Pirandello e in via del Lavoro, con vigili del fuoco e Area Blu impegnati a rimuovere dalla carreggiata e dai marciapiedi i rami spezzati dal vento.
Si segnala una casa danneggiata in via Galvani, dove la caduta del ramo di un albero ha danneggiato la recinzione in muratura esterna e divelto il cancello. Diversi danni alle auto parcheggiate, mentre a San Prospero un ramo ha danneggiato un cavo della corrente.

Dozza rimane al buio

A causa del maltempo si è verificato un guasto di notevole entità nella cabina Enel di Via Pascoli a Dozza che ha comportato l’interruzione dell’energia elettrica. «I tecnici Enel sono già al lavoro – assicura il Comune – ma considerata la gravità del danno alla cabina solo in alcune zone la corrente è stata ripristinata. Per le restanti, potrebbero occorrere ancora un paio d’ore circa» (aggiornamento delle ore 17).