Incendio a Borgo Rivola, vigili del fuoco riescono a domare il rogo

Sul posto anche l'elicottero per effettuare lanci d'acqua sulle fiamme. Il sindaco Nicolardi: «Il peggio sembra essere scongiurato»

L’intervento tempestivo e in forze dei vigili del fuoco e della Protezione civile ha evitato il peggio oggi pomeriggio a Sasso Letroso, località poco distante da Borgo Rivola nel comune di Riolo Terme.
Nella zona, all’interno del Parco della Vena del Gesso romagnola, si è sviluppato nel pomeriggio di oggi un incendio.
A testimoniare l’importanza dell’azione delle persone coinvolte nello spegnimento del rogo è il sindaco di Riolo, Alfonso Nicolardi: «L’intervento tempestivo con numerosi uomini e mezzi ha evitato che la situazione potesse degenerare e provocare danni ben peggiori – scrive il primo cittadino romagnolo -. Ora stanno proseguendo le operazioni di bonifica e monitoraggio, ma il peggio sembra essere scongiurato».
Complici la siccità ed eventuali raffiche di vento anche il più piccolo rogo può diventare un incendio di considerevoli dimensioni, capace di mandare in fumo diversi ettari di superficie boschiva. Come accaduto nell’agosto 2020 a Casola Valsenio, nella zona di Monte Battaglia: circa 20 gli ettari di terreno distrutti dalle fiamme e quasi una settimana di operazioni di spegnimento con interventi di Canadair ed elicotteri.