La ballerina Anna Laura Miszerak da Imola all’Arena di Verona… sulle punte

La promessa della danza classica imolese farà parte dell'organico di ballo: «Un onore. Danzo da quando avevo tre anni, non potrei stare senza»

Dopo una lunga attesa la lirica dell’Arena di Verona riparte. Sul palco per l’Aida (e non solo) ci sarà anche la ballerina imolese Anna Laura Miszerak. Ingaggiata dalla Fondazione Arena di Verona, la promessa della danza classica imolese farà parte dell’organico di ballo di tutti e 35 gli spettacoli.
«Saranno spettacoli davvero belli e coinvolgenti, ed è un grandissimo onore per me farne parte» racconta la ballerina classe 1996 al nostro settimanale.
Anna Laura ha iniziato a ballare da piccolissima, a soli tre anni: «Non stavo mai ferma, così mia mamma ha pensato che il ballo potesse essere un mezzo efficace per canalizzare tutte le mie energie». Nel 2015 il diploma sia all’Accademia di Reggio Emilia sia al liceo linguistico Matilde di Canossa. «Non è stato semplice; tutte le mattine andavo a scuola e tutti i pomeriggi ballavo in accademia».
Dopo il diploma, un anno all’Ajkun Ballet Theatre di New York poi due anni al Teatro Bellini di Catania e varie esibizioni, prima dello stop Covid. «È stata davvero dura rinunciare a un anno fitto di appuntamenti in teatro. Un dramma! Però mi sono fatta forza e ho continuato ad allenarmi come potevo»
[Continua … ]


Se vuoi saperne di più, leggi l’articolo completo sul nostro settimanale in edicola!
Il nostro giornale è disponibile anche in versione online.

Per sapere come attivare l’abbonamento e leggerlo dovunque vorrai, fai click qui