Curti, premio straordinario ai dipendenti per l’impegno durante la pandemia

L'azienda di Castel Bolognese riconosce la collaborazione e la disponibilità dimostrate

curti, l’azienda di Castel Bolognese leader nel settore delle costruzioni meccaniche, riconoscerà ai propri dipendenti un premio straordinario di 600 euro, che si aggiunge a quello raggiunto grazie alle performance aziendali. «Questa iniziativa vuole essere un riconoscimento agli sforzi e alla disponibilità che i nostri dipendenti hanno dimostrato dall’inizio della pandemia, contribuendo a sopperire, con la loro collaborazione, alle difficoltà organizzative dettate dal Covid – ha spiegato Alessandro Curti, amministratore delegato dell’azienda – ottenendo un aumento del fatturato e una redditività molto soddisfacente nonostante l’anno estremamente impegnativo».                In un periodo così complesso e pieno di incognite per il futuro è giusto dare risalto a situazioni di questo genere, in cui un’azienda condivide i risultati positivi con i propri collaboratori.