A Riolo nasce “Scalanchiamo”: due percorsi in bici tra paesaggi mozzafiato e vini del territorio

Natura, sport e prodotti locali: «Sarà un’esperienza di turismo lento da vivere sulle due ruote»

Uno degli scorci sui calanchi offerti dal percorso

Turismo lento, tra natura, sport e vino. Si conferma questo il paradigma su cui i comuni del circondario e nelle immediate vicinanze sembrano puntare per rilanciare il territorio dopo un anno in cui il turismo è stato tra i settori maggiormente colpiti. L’ulteriore esempio di questo “turismo di prossimità” è Scalanchiamo, appuntamento tra pedalate e degustazioni organizzato per domenica 13 giugno da Riolo Terme Bike Hub insieme a una rete di partner del territorio tra cui IF – Imola Faenza, Terme di Riolo, Comune e Pro Loco (per citarne alcuni).

Due percorsi con quattro tappe nelle cantine locali

Nella testa degli organizzatori, Scalanchiamo sarà «un’esperienza di turismo lento da vivere sulle due ruote per andare alla scoperta della bellezza dei calanchi tra natura, gusto e divertimento». Tradotto: due percorsi tra cui potranno scegliere i partecipanti, uno su strada e uno fuori strada, con partenza dal parcheggio del parco fluviale di Riolo Terme (anche punto di arrivo delle escursioni).
Il percorso Road “Sul circuito dei mondiali di ciclismo 2020” (Riolo Terme – Imola) è un percorso ad anello di 27, 26 km con un dislivello di 287 metri consigliato per le bici da strada (ricordate i discorsi sul Mondiale quale traino per il territorio?). Mentre il percorso fuoristrada “Sul sentiero 505” (Riolo Terme – Faenza) è un percorso ad anello di 51,64 km con un dislivello di 212 m consigliato per le bici e-Bike, Gravel e Mtb.
Entrambi i percorsi passeranno da quattro cantine vitivinicole che presenteranno punti sosta-degustazione.
«Le strade saranno aperte al traffico veicolare e quindi saranno di fondamentale importanza il rispetto delle norme del Codice della Strada e la prudenza» sottolineano gli organizzatori. Per i non allenati è possibile noleggiare una e-bike, prenotandola entro giovedì 10 giugno.
Tutte le ulteriori informazioni su prenotazioni e orari sul sito di Scalanchiamo.