La Croce rossa di Imola si prepara ad accogliere 70 nuovi volontari

L'8 maggio in piazza Matteotti la bandiera e i mezzi del comitato imolese, verrà inoltre proiettato il logo rosso della Cri

La manifestazione in piazza Matteotti ion occasione della Giornata modiale Cri del 2020. Foto Isolapress

L’8 maggio, data di nascita del fondatore Henri Dunant, anche Imola e circondario celebrano la giornata mondiale della Croce rossa e Mezzaluna rossa, un momento di festa dedicato ai 98 milioni di volontari in tutto il mondo. Il comitato di Imola, con i suoi 300 volontari ha una ragione in più per festeggiare: «Nei prossimi giorni, concluso con l’esame il corso di formazione, si aggiungeranno al nostro comitato 70 nuovi volontari» comunica la Cri Imola.
Nell’occasione, l’8 maggio verrà esposta dal primo pomeriggio in piazza Matteotti la bandiera della Croce rossa e sempre nella piazza centrale di Imola saranno presenti i mezzi che mette in campo 24 ore su 24 per andare ad aiutare chi soffre. In piazza verrà inoltre proiettato il logo rosso della Cri.

A Medicina dal 2 al 9 maggio la bandiera della Croce rossa sarà esposta sul balcone del palazzo comunale. Per l’assessore al Volontariato Lorenzo Monti «un segno tangibile della presenza dell’associazione è la Croce Rossa di Medicina che nel nostro territorio supporta con i suoi servizi la cittadinanza e, soprattutto in questo anno, ha supportato il Comune e l’Ausl nella gestione dell’emergenza sanitaria».