Le vittorie di Meta e Bertinazzi fanno gioire l’Usil

Il primo si è laureato campione nazionale juniores, il secondo ha raddoppiato nelle mma

Fine settimana da ricordare per l’Usil Imola. Sabato 1 maggio a Ostia Alberto Meta si è laureato campione italiano juniores di lotta greco romana categoria 130 kg, vincendo entrambi gli incontri che gli ha riservato il calendario di categoria.
Nello stesso giorno a Manduria Alex Bertinazzi è tornato sul ring dopo il lungo stop dovuto all’emergenza sanitaria. Nel secondo incontro della sua carriera da professionista nelle mma (mixed martial arts) si è scontrato con George Tanasa, fighter romeno cresciuto in Inghilterra al suo esordio da professionista dopo una lunga carriera da dilettante. Nonostante l’avversario al momento del peso segnasse due kg e mezzo in più Bertinazzi ha scelto comunque di combattere affrontando «un match molto impegnativo e tirato» come commentato a caldo dal lottatore imolese.
Al termine dell’incontro Bertinazzi ha vinto per punteggio con decisione unanime dei giudici, dimostrandosi il migliore sia nella lotta sia nello striking.