Imola, l’iniziativa di preghiera di Clarisse e Oratorio San Giacomo

Novena nei primi venerdì e sabati di ogni mese. In monastero messa alle 7.15 con esposizione del Santissimo fino alle 18.30, poi all’oratorio

Tutti stiamo vivendo un momento difficile della storia. Il monastero delle Clarisse di Imola e l’oratorio San Giacomo, per offrire a chi lo volesse un’occasione di preghiera, hanno proposto per il mese di maggio una nuova iniziativa.
«Abbiamo pensato di offrire la possibilità a tutti di unirsi a noi nel fare la novena dei primi venerdì e i primi sabati di ogni mese – spiega la badessa del monastero di Santo Stefano, madre Marta Biasi -. In questo modo: nella nostra chiesa di Santo Stefano, il mattino del primo venerdì e del primo sabato alle 7.15 verrà celebrata la santa messa, seguita dalla esposizione del Santissimo fino alle 18.30. Dalle 18.30 il Santissimo sarà esposto all’oratorio di San Giacomo dove l’adorazione continuerà fino alle 22. Ci auguriamo di essere in tanti ad aprire il nostro cuore al dolore e alla fatica di tanti nostri fratelli e sorelle».