Si (ri)apre il sipario allo Stignani di Imola. In scena Mistero buffo di Fo e Rame

In scena dal 19 al 27 maggio lo spettacolo con Matthias Martelli. Meno posti disponibili, le recite passano da 6 a 11

Si riapre il sipario al teatro Ebe Stignani di Imola. E ad andare in scena, dopo mesi di streaming, porte chiuse e poltrone vuote, sarà Mistero buffo spettacolo di Dario Fo e Franca Rame pietra miliare del teatro italiano.
Dal 19 al 27 maggio prossimi andrà in scena l’opera con protagonista Matthias Martelli, per la regia di Eugenio Allegri. Questo titolo viene proposto agli spettatori in sostituzione dello spettacolo Che disastro di Peter Pan, che è stato annullato.
In base alle attuali misure per il distanziamento sociale la capienza del teatro passa temporaneamente dai 468 posti normalmente utilizzabili a 234 posti.
«Questo significa che moltissime sedute della nostra sala non potranno essere utilizzate – spiega il servizio teatri del Comune -. Per non penalizzare nessuno spettatore e per offrire a tutti la possibilità di recuperare gli spettacoli sospesi, con grande sforzo organizzativo il teatro Stignani ha deciso di aumentare il numero delle recite, in modo da poter distribuire gli abbonati in un numero maggiore di repliche, garantendo la sicurezza del pubblico e il rispetto delle misure anti-Covid».
Le recite, infatti, passano dalle 6 di una stagione normale alle attuali 11, di cui 10 riservate agli abbonati ed 1 per la vendita dei biglietti fuori abbonamento.
Ad ogni abbonato verrà riassegnato un posto temporaneo – possibilmente nel medesimo settore di provenienza – in modo da osservare le necessarie misure di sicurezza. I posti assegnati saranno gli stessi già comunicati in occasione del recupero dello spettacolo Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte.
Gli abbonati del Teatro Stignani potranno accedere alle recite di questo spettacolo utilizzando il proprio abbonamento. Analogamente i possessori di biglietti singoli per lo spettacolo Che disastro di Peter Pan saranno contattati e potranno riutilizzare i propri biglietti in occasione di Mistero Buffo.

ORARI DELLE RECITE

Le recite serali dello spettacolo inizieranno alle 20, in modo da consentire il rispetto del coprifuoco delle 22. Le porte del teatro si apriranno alle ore 19 per consentire l’accesso in piena sicurezza ai locali del teatro. Per le recite pomeridiane gli spettacoli inizieranno alle 15 con apertura porte alle 14.