Romagna Faentina, 12 nuovi casi. Una classe della primaria di Casola in isolamento

In tutto il ravennate contagi sopra quota 100, 122 i guariti

Veduta aerea di Casola Valsenio

Sono 12 i nuovi casi di Covid registrati oggi, 30 aprile, dall’Ausl Romagna nei sei comuni del distretto faentino. 6 a Faenza, 4 a Castel Bolognese e 2 a Casola.
Proprio a Casola Valsenio, come anticipato ieri dal Comune, è stata «comunicata una positività riferita ad una persona minorenne, che frequenta la scuola primaria di Casola Valsenio. In base alla normativa vigente, l’Ausl ha disposto la quarantena precauzionale per tutti gli alunni frequentanti la stessa classe. Provvederà inoltre a far eseguire loro un tampone di controllo nei prossimi giorni ed uno allo scadere dei 14 giorni di isolamento».

In tutto il ravennate contagi sopra quota 100 e 122 guariti

Per il territorio provinciale di Ravenna oggi si sono registrati 106 casi: si tratta di 62 maschi e 44 femmine; 65 asintomatici e 41 con sintomi; 102 in isolamento domiciliare e 4 ricoverati. Nel dettaglio: 68 da contact tracing; 25 per sintomi; 8 per test volontario; 5 per rientro dall’estero. I tamponi eseguiti sono stati 2143. Oggi la Regione ha comunicato 1 decesso: un paziente di sesso maschile di 85 anni. Sono state comunicate 122 guarigioni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono 29243. Rispetto alla distribuzione sul territorio, si riportano di seguito le residenze dei casi emersi oggi:
1 Alfonsine
3 Bagnacavallo
2 Casola Valsenio
4 Castel Bolognese
2 Cervia
1 Conselice
3 Cotignola
6 Faenza
2 Fusignano
5 Lugo
4 Massa Lombarda
64 Ravenna
8 Russi
1 Sant’Agata sul Santerno

I numeri in regione 

In Emilia-Romagna su oltre 30.700 tamponi effettuati, sono 1.206 nuovi positivi (3,9%). 483 i guariti, diminuiscono i ricoveri (-40). Il 95,6% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L’età media nei nuovi positivi è di 38,6 anni. 17 i decessi
La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 247 nuovi casi, seguita da Modena (193), Reggio Emilia (151) e Parma (146); poi Ravenna (106), Rimini (86), quindi Forlì e Cesena (entrambe con 64 nuovi casi), Piacenza (63) e Ferrara (60). Infine, il Circondario imolese (26).