Programma di promozione turistica metropolitano, finanziati tre progetti nel circondario

Tra questi anche la promozione della XXVIII Biennale del Muro dipinto di Dozza

Dozza. Foto di repertorio

Dalla Città metropolitana arrivano fondi per la promozione turistica dei Comuni bolognesi. Dei 400mila euro stanziati con un apposito atto del sindaco metropolitano Virginio Merola, poco più della metà sono destinati ai servizi turistici di base dei Comuni per interventi di qualificazione dei servizi di informazione e accoglienza al turista, interventi di animazione e intrattenimento.
La restante parte dei fondi per la realizzazione dei progetti inseriti nel Programma turistico di promozione locale «vanno ai progetti di promozione dell’immagine, delle peculiarità e della qualità dei prodotti turistici locali».
Nell’elenco vi sono anche tre progetti che riguardano il circondario imolese: Outdoor tours: itinerari di turismo sostenibile -cultura, sport, enogastronomia, promosso dal Comune di Castel San Pietro, Greta T-ours: viaggia, mangia, conosci consapevolmente messo in campo da IF-Imola Faenza e un progetto di promozione della XXVIII Biennale del Muro dipinto di Dozza.