Ginnastica. La Biancoverde Imola, sesta a Napoli, si ferma a un passo dalla final six

Le imolesi, nella stagione del ritorno nel massimo campionato nazionale, si fermano a soli 0,500 punti dalla finale

La squadra della Biancoverde

La Ginnastica Biancoverde Imola chiude la stagione del ritorno in A1 fermandosi a un passo dalla final six. Nell’ultima prova di campionato, decisiva per assegnare i pass per le finali, le imolesi chiudono seste con un punteggio di 148,450 dopo essere state addirittura in lotta per il podio.
Nella stagione dell’esordio nel massimo campionato nazionale per tutte le atlete, le ragazze allenate da Zuffa e Gatti chiudono settime nella classifica generale, a soli 0,500 punti dal sesto posto che avrebbe significato final six. Va ricordato che la classifica generale è determinata dalla somma dei punteggi tecnici (punteggi di giuria e non più i punti speciali, come avveniva nel 2020) ottenuti nelle migliori due prove sulle tre disputate. Per le imolesi la classifica finale recita 301,100, precedute dalla Asd Academy con 301,750.
Il rimpianto per la Biancoverde può essere quello di aver ottenuto il punteggio peggiore di giornata nel Corpo libero, una delle quattro specialità di cui si compone la prova di campionato. Sugli scudi Carolina James, che con il suo 13,900 al Volteggio realizza il quinto top score della tappa, dopo le inarrivabili della Brixia Brescia (Vanessa Ferrari e Alice d’Amato, per citarne due).

Alla luce dei risultati odierni, la stagione per le biancoverdine si chiude con la consapevolezza di avere centrato in pieno l’obiettivo stagionale e l’orgoglio di aver a più riprese impressionato gli addetti ai lavori per solidità, tenacia e talento nonostante la giovane età e l’emozione per il debutto. E l’anno prossimo sarà ancora A1. Non male.