Asfaltature sulle strade di Castello, quasi terminati i lavori finanziati con 450mila euro

Completati gli interventi in via Friuli e via Puglie, si lavora in via San Martino. Nel bilancio previsionale 2021 altri 700mila euro per strade e marciapiedi

Si avvia alla conclusione l’ultimo lotto di lavori di manutenzione straordinaria delle pavimentazioni stradali nel territorio del Comune di Castel San Pietro, finanziati nel 2020 per un importo complessivo di 450mila euro.
I lavori avevano preso il via il 15 marzo con l’asfaltatura di viale Terme, dall’ingresso dello stabilimento termale fino alla chiusa, e la sistemazione di buche e cunette provocate dalle radici degli alberi su tutto il viale.
Il cantiere si è quindi spostato in via San Biagio (sistemata tutta la parte compresa tra la via Emilia e via Poggio), via Bastiana (tratto interno alla frazione di Gaiana), via Tanari (strada già parzialmente riasfaltata l’anno scorso che è stata completata con il rimanente tratto da via Ca’ Priva fino all’incrocio con via Liano). Sono invece state terminate nei giorni scorsi le asfaltature in via Friuli e in via Puglie a Osteria Grande, mentre hanno preso il via da poco i lavori in via San Martino, nel centro storico.

Infine è prevista la sistemazione del tratto della via San Carlo tra il parcheggio nord della stazione ferroviaria e via Madonnina. Conclusi questi lavori, si proseguirà con una nuova programmazione, finanziata nel bilancio previsionale 2021 con un investimento di 700mila euro, di cui 600mila per la sistemazione di strade e 100mila per i marciapiedi.