Domani a Castel San Pietro funerale unico per i due amici e colleghi vittime dell’incidente sugli Stradelli Guelfi

Mario Gaibara e Giuseppe Fantini avevano entrambi 43 anni ed erano legati da una lunga amicizia

Isolapress

Mario e Beppe, amici nella vita, uniti nella tragedia e nell’ultimo saluto. Si terranno domani, sabato 10 aprile, i funerali di Mario Gaibara e Giuseppe Fantini, i due 43enni colleghi di lavoro e amici deceduti in un tragico incidente stradale avvenuto nella serata di martedì scorso sugli Stradelli Guelfi a Castel San Pietro.
I due, uno residente a San Martino in Pedriolo e l’altro a Castello, avranno «un funerale insieme, come lo sono sempre stati nella vita, domani mattina dalle 8.30 alle 10.30 nella camera mortuaria di Castel San Pietro. Seguirà benedizione in parrocchia… Grazie per esserci vicino», come scrive la moglie di Fantini, Simona, in un post sul proprio profilo Facebook. Proprio sul social network sono comparsi centinaia di commenti, foto, ricordi dei due da parte di amici e conoscenti.

La dinamica dell’incidente mortale è ancora in fase definitiva di come ricostruito dai carabinieri, l’auto su cui viaggiavano i due 43enni all’altezza della traversa che collega Osteria Grande agli Stradelli Guelfi si è scontata frontalmente con una Porsche di un 42enne di Castenaso che, nel rientrare da un sorpasso, avrebbe urtato un’altra auto finendo nella opposta corsia dove sopraggiungevano i due.