Una canzone per dare voce al mondo dello spettacolo

L'artista imolese Giada Maragno ha registrato un video allo Stignani sulle note di "When the party's over"

La cantante imolese Giada Maragno

È trascorso ormai un anno da quando Giada Maragno, come tutti gli artisti, ha dovuto cedere allo stop imposto dalla pandemia: «Non sono mai stata ferma così a lungo – racconta la cantante imolese -, a settembre ho cantato a Roma all’aperto e poco dopo a Bolzano in un teatro. Poi tutto si è fermato. Decisamente sono da troppo tempo lontana dal mio mondo, così come tutti gli artisti».
Giada è ricorsa a un “piano B”: poter lavorare, nel periodo di sosta forzata della sua attività, nel campo della ristorazione.
Ed è stato allora che «ho pensato di farmi portavoce di tanti colleghi, degli artisti e dei lavoratori dello spettacolo. Ho proposto all’assessore alla cultura Giacomo Gambi e al direttore del teatro Stignani Luca Rebeggiani il mio progetto: dar voce alla categoria con un brano di impatto che rappresentasse quello che stiamo vivendo».
L’idea si è trasformata in realtà (e in un video): «Ho cantato When the party’s over (trad. Quando la festa è finita) della cantante Billie Eilish, un testo che mi è parso emblematico»


Di seguito il video pubblicato dall’artista imolese sui suoi canali social: Instagram (giada_maragno), YouTube (Giada Maragno) e Facebook.
Sul numero de Il Nuovo Diario Messaggero in edicola l’articolo completo.
Il nostro giornale è disponibile anche in versione online.
Per sapere come attivare l’abbonamento e leggerlo dovunque vorrai, fai click qui