Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha firmato l’ordinanza che istituisce la zona rossa per i comuni della Città Metropolitana di Bologna e della provincia di Modena. Prevista anche la classificazione ‘arancione scuro’ per la provincia di Reggio Emilia. Nessun cambiamento per la restante parte del territorio regionale.
Scuole chiuse, ma nidi e materne, e barbieri e parrucchieri, fermi dal 6 marzo. Previsto ulteriore stop agli spostamenti e alle attività non essenziali le principali novità.

Leggi anche: Zona rossa a Imola e circondario, ecco le restrizioni in vigore da giovedì 4


Qui il testo dell’ordinanza fornito dalla Regione Emilia-Romagna. Fai click qui per scaricare il documento in formato pdf
download