Covid, frenano i contagi nel circondario: 72 nuovi casi. Tre decessi a Imola

All'Auditorium Osservanza sessione di vaccinazione per le forze dell'ordine. I pazienti Covid ricoverati a Castel San Pietro portati a Imola

Frenata nei contagi, ma tre decessi nel circondario. Su 442 tamponi molecolari e 667 antigenici rapidi messi a referto oggi (3 marzo) dall’Ausl Imola, sono 72 i nuovi casi positivi, di cui 41 sintomatici.
Numero in calo rispetto a ieri, quando i casi erano stati 101. Pressoché equa la distribuzione dei nuovi casi nelle diverse fasce d’età: 11 casi fino ai 14 anni, 12 nelle fascia di età 15-24 anni; 17 nella fascia 25-44 anni; 13 nella fascia 45-64 e 19 dai 65 anni in su. «25 positività sono emerse tramite tracciamento, 2 con sierologico ed 1 con test per categoria – spiega l’Ausl -. 31 persone erano già isolate e 4 sono riferibili a focolaio già individuato». Solo 8 le guarigioni. I casi attivi sono 1.900, mentre sono 9.497 i casi totali da inizio pandemia, ovvero da quando ormai un anno fa (il 4 marzo 2020) fu registrato il primo caso di Covid in un anziano di Medicina.


Leggi anche: Zona rossa a Imola e circondario, ecco le restrizioni in vigore da giovedì 4


Come detto, oggi nel circondario si registrano 3 decessi, avvenuti nei giorni scorsi, di 3 uomini di Imola (due di 89 anni e uno di 69 anni).
L’Ausl ha proceduto, come annunciato negli scorsi giorni, alla riorganizzazione di reparti e spazi, con la chisura del reaprto Covid dell’ospedale di comunità di Castel San Pietro. Tuttle le persone ricoverate (8, stando ai dati di ieri) sono state portate all’ospedale di Imola. Ecco quindi spiegato il passaggio dei ricoverati nel reparto internistico Covid da 72 a 79. Otto le persone in semi-intensiva, 23 in terapia intensiva (di cui 8 ad Imola).
Per quanto riguarda i vaccini, oggi all’Auditorium Osservanza si è svolta una sessione di vaccinazione dedicata alle forze dell’ordine. A ricevere la prima dose anche il comandante della compagnia carabinieri di Imola Andrea Oxilia e il dirigente del commissariato imolese della polizia di Stato Michele Pascarella (qui la foto sulla nostra pagina Facebook).
6.291 le prime dosi di vaccino già inoculate e 4.067 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale (in questo dato non sono conteggiati i vaccini al personale scolastico).