Covid nell’imolese, i dati della settimana: ricoveri totali passano da 72 a 107

Negli ultimi sette giorni (dal 22 al 28 febbraio) l'Ausl ha registrato 692 nuovi casi (425 sintomatici) e 410 guarigioni

Grafico realizzato con i dati forniti dall'Ausl Imola riguardo ai ricoveri in ospedale dal 22 al 28 febbraio

Quello che colpisce di più andando ad analizzare i dati forniti dall’Ausl Imola nei quotidiani aggiornamenti sull’andamento del contagio da Covid nel circondario è l’aumento dei ricoveri. I dati nei “bollettini Covid” dal 22 al 28 febbraio mostrano come i ricoveri totali (comprendenti quindi posti letto di degenza ordinaria Covid al Santa Maria della Scaletta, posti in semi-intensiva in pronto soccorso, posti letto all’ospedale di Castel San Pietro e terapia intensiva) sono saliti dai 72 di lunedì 22 ai 107 di oggi, domenica 28.
Il 22 febbraio erano infatti 44 le persone ricoverate per Covid nel reparto internistico di degenza ordinaria, 6 in semi-intensiva, 9 in OsCo e 13 in terapia intensiva; oggi sono 72 le persone in reparto Covid internistico, 8 in semi-intensiva, 19 in terapia intensiva (di cui 8 ad Imola) e 8 in Ospedale di Comunità Covid.

Grafico realizzato con i dati forniti dall’Ausl Imola sui contagi e sulle guarigioni dal 22 al 28 febbraio

Per quanto riguarda i contagi, nei sette giorni l’Ausl Imola ha registrato 692 nuove positività, di cui 425 in soggetti sintomatici. I tamponi totali sono stati 8.294, tra rapidi e molecolari, in netto aumento rispetto ai 7.031 analizzati la scorsa settimana.
Le persone dichiarate guarite dal Covid dall’Ausl sono state 410 negli scorsi sette giorni. La percentuale media di positivi rispetto ai test messi a referto è dell’8,96%.
Due i decessi: una signora di 95 anni di Imola e quello del campione e manager di motociclismo Fausto Gresini, scomparso martedì 23 dopo due mesi di lotta contro la malattia e le sue conseguenze.
Il giorno con più casi rilevati è domenica, con 184 nuovi positivi (numero più alto nel 2021). I casi attivi (a domenica 28, ndr) sono 1.631, mentre sono 9.207 i casi totali da inizio pandemia.