Covid a Imola: 89 casi. Non si arresta la crescita dei ricoveri in ospedale

Salgono a 65 le persone nel reparto di degenza Covid dell'ospedale. I casi attivi salgono a quota 1.594

L'ospedale Santa Maria della Scaletta

Anche oggi, 26 febbraio, quello che emerge dal consueto aggiornamento dell’Ausl Imola sull’andamento della pandemia nel circondario è un significativo aumento dei ricoveri per Covid in ospedale.
Oggi i degenti nel reparto Covid ordinario dell’ospedale di Imola salgono a 65, 8 in più rispetto a ieri e ben 16 in più rispetto a mercoledì. A questi si aggiungono otto persone ricoverate nel reparto di terapia semi-intensiva del pronto soccorso, 18 in terapia intensiva e otto a Castel San Pietro.

Per quanto riguarda i contagi, su 872 tamponi molecolari e 595 antigenici rapidi (1.467 in totale), sono 89 i nuovi casi positivi registrati oggi dall’Ausl di Imola, di cui 53 sintomatici. Una percentuale di positivi del 6%.
La fascia d’età più colpita è quella 45-64 anni, con 33 casi. 22 quelli nella fascia di età 0-24 anni; 17 nella fascia 25-44 anni e 17 dai 65 anni in su.
27 positività sono emerse tramite tracciamento. 32 persone erano già isolate e 7 sono riferibili a focolaio già individuato. Non vengono registrati decessi, 24 sono i guariti.

I casi attivi salgono a 1.594, mentre sono 8.942 i casi totali da inizio pandemia.
5.666 le prime dosi di vaccino già inoculate e 3.585 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

I numeri in regione

In Emilia-Romagna sono 2.575 le positività in più rispetto a ieri, su un totale di 40.148 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 6,4%. Dei nuovi contagiati, 1.037 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.
L’età media dei nuovi positivi di oggi è 42,7 anni. 31 i decessi.
Per quanto riguarda le persone guarite, sono 1.004 in più rispetto a ieri; i casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 39.222 (+1.540 rispetto a ieri).
La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 663 nuovi casi, seguita da Modena con 515; poi Rimini (258), Reggio Emilia (229), quindi Ravenna (216). Seguono Cesena (172), Parma (162), Ferrara (122), Forlì (101). Infine, Imola (89) e Piacenza (48).