A Casola Valsenio allestito un punto di vaccinazione nella sala don Guidani

Una decisone presa per evitare agli Over80 residenti in paese «disagi e difficoltà nell’accesso alla vaccinazione al di fuori del territorio comunale»

Veduta aerea di Casola Valsenio

Anche a Casola Valsenio arriva un punto di vaccinazione. La decisione è stata presa «allo scopo di evitare alla popolazione casolana in età superiore agli 80 anni disagi e difficoltà nell’accesso alla vaccinazione al di fuori del territorio comunale» come spiega l’amministrazione comunale casolana.
Verificata con la Parrocchia di Casola Valsenio la disponibilità, il punto vaccini sarà la sala don Elviro Guidani (via Roma 78) e sarà attivo domenica 14 marzo, per la prima dose, e domenica 11 aprile per la somministrazione della seconda dose, dalle 9 alle 19.

La decisione è stata presa dopo che l’Ausl Romagna ha espresso il consenso ad allestire il punto vaccini casolano e dopo aver ottenuto la collaborazione dell’associazionismo e del volontariato di Casola Valsenio (gruppo Cittadinanza attiva, gruppo alpini , vigili del fuoco volontari, Misericordia, Auser).
«Sarà possibile prenotarsi a partire da venerdì 26 febbraio recandosi in farmacia – spiega il Comune -, entro l’11 marzo. Non serve la prescrizione medica, basta la tessera sanitaria».