Fausto Gresini ricoverato, il figlio: «Ha avuto un peggioramento, febbre alta»

Il manager e campione di motociclismo è ricoverato a Bologna dal 30 dicembre, positivo al Covid-19

Fausto Gresini continua la sua battaglia contro il Covid-19. A dare l’ultimo aggiornamento, purtroppo negativo, è il figlio Lorenzo. «Ieri (16 gennaio, ndr) babbo ha avuto un peggioramento con febbre alta – scrive su Facebook -, non mi piace dilungarmi in spiegazioni sui social, scrivo principalmente per aggiornare gli amici vicini e lontani che ci seguono, ma soprattutto per sensibilizzare… Si dice che colpisca persone che hanno altre patologie o anziane, ma io conosco mio babbo e vi garantisco che prima di questo virus è sempre stato un 59enne in piena salute come tanti altri. Questo per dirvi di stare assolutamente attenti e se non volete farlo per voi fatelo per gli altri».

Il manager e campione di motociclismo era stato ricoverato il 30 dicembre in terapia intensiva a Bologna, dopo essere risultato positivo al Covid prima di Natale. Dopo una prima fase di coma farmacologico, Gresini era stato risvegliato (anche se sempre assistito dalla ventilazione meccanica) ed era riuscito a parlare con la moglie.