Addio a Sante Medri, scrittore e storico direttore della biblioteca Trisi di Lugo

Figura di spicco del mondo culturale lughese, è stato autore di numerosi libri e saggi sulla città

Dopo una lunga lotta contro il morbo di Parkinson si è spento Sante Medri, direttore della biblioteca Trisi fino al 2006 e autore di diverse pubblicazioni sulla città di Lugo.
Medri, 73 anni, era infatti una delle colonne del panorama culturale cittadino, con la sua attività in biblioteca iniziata nel 1981. Nel 2001 aveva assunto il ruolo di direttore, fino al pensionamento nel 2006.
Residente a Castel Bolognese, negli anni era stato anche assessore alla Cultura del comune ravennate con il sindaco Franco Gaglio.
Monumentale il suo ruolo nel valorizzare l’ampio e ricco patrimonio della biblioteca comunale lughese, che racchiude la storia di Lugo e della Romagna. Si devono infatti a lui la monografia La Biblioteca Comunale “Fabrizio Trisi” di Lugo. 1803-2003 e decine di altre pubblicazioni che lo hanno visto protagonista come curatore o coordinatore.

Da annoverare tra le sue opere il libro Il futurismo a Lugo (La Mandragora, 2003), un viaggio nella fervente scena artistica e culturale lughese della prima metà del novecento.