Lions e Rotary della valle del Senio, accordo per donare carne al Banco Alimentare

Gli alimenti verranno poi consegnati alle varie associazioni che collaborano con il Banco

Due volontarie nel magazzino del Banco Alimentare di Zello

Con l’arrivo della pandemia e le difficoltà che famiglie e attività stanno attraversando si continuano a moltiplicare le iniziative di solidarietà da parte di associazioni. Lions e Rotary della valle del Senio in particolare hanno deciso di schierarsi al fianco del Banco Alimentare, fondazione che raccoglie distribuisce alimenti agli enti caritativi, che a loro volta li distribuiscono a soggetti fragili e vulnerabili.

D’accordo con il Consorzio vitellone bianco dell’Appennino centrale, grazie soprattutto alla mediazione di alcuni allevatori soci dei due club, verranno fatti recapitare al Banco Alimentare, che ha il suo magazzino a Imola in via Zello, tagli di carne bovina fresca che verranno poi consegnati alle varie associazioni che collaborano con il Banco. Il Consorzio si accollerà l’onere della macellazione, dell’opportuna porzionatura e conservazione sotto vuoto dei tranci medesimi.
«Nel frattempo sarà nostra cura verificare se esistano i presupposti per far partire successivi ordinativi, nella certezza di trovare nel territorio di vallata ulteriori associazioni, pubbliche o private, che sponsorizzino questo importante service al servizio delle persone più fragili» spiegano congiuntamente Lions Club Valle del Senio e Rotary Club Castelbolognese.
.