Mordano, coppia finisce in ospedale dopo aver mangiato biscotti alla marijuana

I carabinieri hanno denunciato il ragazzo, che li avrebbe acquistati da uno sconosciuto fuori da una libreria di Bologna

Una merenda “stupefacente” è costata a una giovane coppia di Mordano (lei addirittura minorenne) un ricovero in ospedale. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della locale stazione, il ragazzo, studente universitario, avrebbe acquistato dei biscotti alla marijuana da uno sconosciuto fuori da una libreria di Bologna. «Desideroso di sperimentare gli effetti dei biscotti stupefacenti – spiegano i carabinieri -, il giovane li ha condivisi con la fidanzata minorenne».

Qualcosa però non è andato come previsto e i due sono dovuti ricorrere alle cure del 118 a causa di forti dolori gastrointestinali, finendo in ospedale.
I carabinieri, appresa la notizia, hanno ricostruito la dinamica dei fatti arrivando a denunciare il ragazzo per droga.
Fortunatamente i due fidanzati, visitati dai sanitari del 118, non hanno riportato gravi conseguenze di salute.