Il numero uno della F1 Domenicali: «Entusiasti nell’annunciare che Imola ci sarà»

Le dichiarazioni del manager imolese, da pochi giorni sul ponte di comando del circus

Da pochi giorni è il numero uno del circus, oggi può annunciare il ritorno delle monoposto più famose del mondo sul circuito che ha visto fin da bambino.
L’imolese Stefano Domenicali, ceo della società che gestisce la F1, ha dichiarato in mattinata tramite una nota stampa: «Siamo davvero entusiasti nell’annunciare che Imola ci sarà anche nella stagione 2021 e sappiamo che gli appassionati non vedranno l’ora del ritorno della Formula 1, proprio dopo il break invernale e la gara di apertura in Bahrain».


Leggi anche: F1 a Imola, Bonaccini: «L’ambizione è avere il Gp anche nei prossimi anni»


Nato e cresciuto a Imola, l’ex ad Lamborghini dal 4 gennaio siede ufficialmente sul ponte di comando di Formula One Group, controllata di Liberty Media che tira le fila del circus.
«La pandemia globale non ci consente ancora di tornare alla nostra vita normale, ma abbiamo dimostrato nel 2020 che possiamo correre in sicurezza e abbiamo l’esperienza e i protocolli per riuscirci – proseguono le dichiarazioni di Domenicali -. È una grande notizia l’essere già stati in grado di concordare un nuovo calendario, con lo spostamento del Gp d’Australia in novembre e stiamo continuando a lavorare con i nostri colleghi cinesi per trovare una soluzione che ci consenta di gareggiare nel 2021».


Leggi anche: «Il Gp fa conoscere Imola nel mondo, sarà traino per la ripartenza»