Si chiude l’era Selvatico Estense e si prepara ad aprirsi quella di Gian Carlo Minardi. L’assemblea dei sindaci del Con.Ami ha indicato nella seduta di stamattina i nomi per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione di Formula Imola, società che gestisce l’autodromo Enzo e Dino Ferrari.
All’unanimità, l’assemblea dei sindaci ha indicato Gian Carlo Minardi nel ruolo di presidente e Susanna Caroli, Valeria Vignali, Aldo Costa (ex direttore tecnico della Ferrari) e Augusto Machirelli (ex direttore generale del Con.Ami) nella carica di consiglieri.
Minardi, fondatore dell’omonima storica scuderia di Formula 1, è nato il 18 settembre 1947 a Faenza. Dal 1985 al 2005 la scuderia da lui fondata ha partecipato a 340 gare del circus. Proprio l’anno del ritorno della F1 a Imola, Minardi era stato premiato prima del Gp dell’Emilia Romagna con un riconoscimento alla carriera.
Sarà il presidente del Con.Ami (socio unico di Formula Imola) Fabio Bacchilega ad effettuare la nomina nel corso dell’assemblea dei soci di Formula Imola, prevista per lunedì 21 dicembre.
«Il Con.Ami desidera ringraziare sentitamente il presidente uscente Uberto Selvatico Estense, insieme ai consiglieri uscenti Maria Cristina Motta e Carlo Baseggio per l’impegno profuso, ed esprime nel contempo gratitudine per gli importanti risultati raggiunti nella promozione del territorio consortile» dichiara in una nota stampa Bacchilega.

+++ Articolo in aggiornamento +++