Domenica l’Emilia-Romagna torna zona gialla

In serata il ministro Speranza firmerà l'ordinanza. Bonaccini: «Dobbiamo continuare a essere responsabili»

Foto di repertorio. Isolapress
La conferma arriva direttamente dal presidente della giunta regionale Stefano Bonaccini. «Poco fa ho ricevuto dal ministro della Salute Roberto Speranza la conferma che da domenica l’Emilia-Romagna tornerà in zona gialla». La decisione sarà ufficializzata nelle prossime ore dal ministro con la firma di una nuova ordinanza. «Ancora oggi e domani saremo quindi in zona arancione – chiarisce Bonaccini – e passata la mezzanotte di sabato saremo in zona gialla».
Le restrizioni quindi si allenteranno con il passaggio da zona arancione a zona gialla. Primo fra tutti il divieto di spostamento tra comuni, che sarà sempre consentito senza necessità di motivarlo. Novità anche per bar e ristoranti che saranno aperti con possibilità di consumo all’interno dalle 5 alle 18. Dalle 5 alle 22 è consentita anche la vendita da asporto. La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti.
«Le restrizioni di queste tre settimane hanno dunque pagato – ci tiene a sottolineare il presidente -, ma dobbiamo continuare a essere responsabili e rispettare le regole perché l’impegno di tutti per frenare la pandemia deve proseguire, per proteggere la salute di ciascuno, a partire dalle persone più fragili».