Alberi per il verde pubblico, Dozza aderisce al progetto “Mettiamo radici per il futuro”

Le piante sono fornite gratuitamente dalla Regione a tutti i soggetti interessati

Settanta alberi per i parchi di Dozza. Anche il Comune del borgo dipinto ha scelto di aderire a “Mettiamo radici per il futuro“, il progetto regionale che punta a distribuire e piantare 4.5 milioni di alberi in Emilia-Romagna, uno per ogni abitante.
Le piante sono fornite gratuitamente dalla Regione a tutti i soggetti interessati (enti, associazioni, singoli cittadini, aziende), che possono ritirare le piante nei molti vivai accreditati .

«I volontari – spiega il Comune di Dozza – procederanno con la piantumazione degli alberi nelle aree verdi del comune e si occuperanno del mantenimento e dell’innaffiatura dei singoli alberi. Saranno messi a dimora una settantina di alberi nei parchi Madre Teresa di Calcutta e Ruggi, nelle aree verdi di via Falcone di via Pertini a Toscanella e nel parco delle Mimose a Dozza». Nel nostro territorio sono due i vivai convenzionati che aderiscono al progetto regionale (leggi qui).

«Invito tutti i cittadini, associazioni, privati e aziende – commenta il sindaco Luca Albertazzi – a cogliere questa opportunità, che consentirà di aumentare la qualità della vita del nostro paese, rendendolo più bello e più verde».