Donne in Campo (e in piazza) contro la violenza

L'iniziativa delle imprenditrici agricole di Cia Imola, in collaborazione con l’associazione Trama di Terre in occasione del 25 novembre

Due associazioni imolesi fanno squadra per dire No alla violenza contro le donne. Donne in Campo, l’associazione che riunisce le donne imprenditrici di Cia Agricoltori Italiani Imola, ha donato mele e kiwi a Trama di Terre, realtà che si occupa di sostenere le donne che subiscono violenza e di intercultura di genere.
In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si celebra ogni anno il 25 novembre in omaggio alle sorelle Mirabal, che furono assassinate in quella data perché si opposero alla dittatura di Rafael Leónidas Trujillo, in piazza Matteotti a Imola dalle 9.30 alle 12 sarà possibile acquistare la frutta, prodotta direttamente nei campi delle imprenditrici agricole imolesi.

«Vogliamo dare un filo di speranza e anche un ringraziamento a chi protegge le donne in difficoltà ogni giorno, dando loro un luogo sicuro dove ricominciare. E poi abbiamo pensato – spiega Luana Tampieri, presidente regionale di Donne in Campo e imprenditrice imolese – che la frutta è comunque un toccasana per rafforzare il sistema immunitario e di questi tempi la prevenzione e il benessere sono ancora più importanti».