Lugo, segnalati tentativi di truffa per il pagamento della Tari

Un finto incaricato proporrebbe ai cittadini una sospensione per 10 anni pagando una cospicua cifra immediatamente

Foto di repertorio

“Ti sospendiamo la Tari per 10 anni, con un piccolo pagamento in anticipo”. È la nuova frontiera delle truffe, messe in atto da sedicenti operatori che suonano ai citofoni dei cittadini di Lugo.
Nelle scorse ore è infatti pervenuta al Comune di Lugo la segnalazione di una tentata truffa. Un finto incaricato starebbe proponendo ai cittadini una sospensione del pagamento della Tari per 10 anni a fronte del pagamento di una cospicua cifra, da effettuare immediatamente.

«Si tratta ovviamente di una truffa – mette in guardia il Comune -. Si invita la popolazione a non dare alcuna somma a chi si presenta a casa con questa motivazione e segnalare tempestivamente l’episodio alle forze dell’ordine».
Si ricorda inoltre che il pagamento della Tari non avviene mai direttamente a operatori che si presentano a casa.
Non è la prima volta che a Lugo compaiono finti operatori che tentano di mettere in atto truffe sul pagamento della Tari. Era infatti successo anche a settembre, con la prima rata annuale (leggi qui la notizia).