Accompagnava 28enne a prostituirsi sulla via Emilia a Castel Bolognese, arrestato

La condotta è stata ripetuta per un paio di sere e a quel punto i carabinieri hanno deciso di intervenire

Foto di repertorio

Un’auto accosta sulla via Emilia, a Castel Bolognese. Scende una donna, l’uomo alla guida rimane a bordo. L’auto se ne va. Succede una sera, poi un’altra. Ma stavolta l’accaduto non è passato inosservato ai carabinieri della compagnia di Faenza.
Dopo che una pattuglia ha notato la scena per la prima volta negli scorsi giorni, i militari del nucleo radiomobile faentino hanno deciso di monitorare la situazione. Dopo un paio di controlli mirati, si sono accorti «che il sospetto era, invece, una certezza: l’uomo, un 41enne, accompagnava la donna a prostituirsi».

«La condotta è stata ripetuta per un paio di sere e a quel punto i carabinieri hanno deciso di intervenire e interrompere tale iter criminoso» comunicano dal comando di Faenza.
L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato per favoreggiamento della prostituzione proprio mentre stava accompagnando la 28enne a Castel Bolognese.
Sentito il magistrato di turno l’uomo è stato collocato agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. L’arresto è stato convalidato ed è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.