La gioia dei piloti e del team Mercedes sul podio, il passaggio degli Eurofighter sopra l’autodromo, i tifosi sui balconi, lungo le strade, sui tetti delle case pur di vedere le monoposto affrontare la Tosa, la Rivazza, il Tamburello.
Immagini che Imola non vedeva da 14 anni, e che spera di rivedere anche in futuro. «Le condizioni ci sono» come ha dichiarato il sindaco Panieri.

Di sicuro la prima edizione del Gp dell’Emilia-Romagna ha fatto innamorare di nuovo gli imolesi (e non solo…) dell’autodromo in riva al Santerno.
Un racconto per immagini della giornata. Servizio Isolapress