Isolapress
Nel corso del week end appena trascorso sono stati notificati al dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Imola 15 casi positivi relativi al mondo della scuola.
Nove le scuole imolesi coinvolte, dai nidi alle superiori, oltre alle medie di Mordano.
I tamponi hanno permesso di individuare un focolaio all’interno di una classe della primaria Rubri di Imola, dove 4 alunni sono risultati positivi.
Di seguito i dettagli caso per caso comunicati dall’Ausl nella serata di oggi, lunedì 26 ottobre:
– Istituto Chimico Ghini, Imola: studente asintomatico, che ha frequentato fino al 16 ottobre. L’intera classe era già in isolamento per contatto con un altro caso positivo. Non è stato necessario prendere ulteriori provvedimenti.

– Scuola secondaria Orsini, Imola: studente sintomatico, che ha frequentato fino al 17 ottobre. Anche in questo caso si tratta di contatto di un caso già noto, già in isolamento col resto della classe e individuato grazie ai tamponi effettuati alla classe. È stato deciso di prolungare l’isolamento della classe.

– Scuola primaria Cappuccini, Imola: studente sintomatico, che ha frequentato fino al 24 ottobre. Si è provveduto ad isolare la classe e 3 docenti.

– Istituto Agrario Scarabelli, Imola: studente asintomatico, che ha frequentato fino al 15 ottobre. Si tratta di caso secondario, già in isolamento col resto della classe, individuato grazie ai tamponi effettuati in seguito ad un altro studente positivo. È stato deciso di prolungare l’isolamento della classe.

– Scuola primaria Rubri, Imola: quattro studenti di cui 1 sintomatico e 3 asintomatici, che hanno frequentato fino al 22 ottobre. Sono tutti casi secondari individuati grazie a tamponi effettuati alla classe in seguito ad un caso indice. La classe è stata posta in isolamento.
– Asilo nido La casa delle Cicogne, Imola: due bambini sintomatici, che hanno frequentato rispettivamente fino al 19 e 22 ottobre. Classe ed educatori sono stati posti in isolamento.
– ITIS Alberghetti, Imola: due studenti di due diverse classi, sintomatici, che hanno frequentato rispettivamente fino al 17 e 22 ottobre. Le due classi sono state poste in isolamento.
– Istituto Agrario Scarabelli, Imola: uno studente asintomatico, residente fuori dal circondario, che ha frequentato fino al 24 ottobre. Per la classe è stata disposta la quarantena.

– Scuola secondaria di 1° grado Valsalva, Imola: uno studente sintomatico, ultimo giorno di frequenza il 19 ottobre. Per la classe è stata disposto l’isolamento.

– Scuola secondaria di 1° grado Pascoli, Mordano: uno studente asintomatico, caso secondario individuato grazie al tracciamento dei contatti scolastici di un precedente caso, ultimo giorno di frequenza il 17 ottobre. La classe era già in quarantena e non è stato necessario prendere ulteriori provvedimenti.


Leggi anche: Visite a pazienti e accesso in ospedale, le raccomandazioni dell’Ausl