Lugo, una studentessa positiva anche al liceo

Negativi i tamponi al polo tecnico. Tre nuovi casi in città, un lughese ricoverato in terapia intensiva

photography of school room
Foto di repertorio

Un nuovo caso nelle scuole di Lugo. Come comunicato dal primo cittadino Davide Ranalli, una studentessa del liceo Ricci-Curbastro è risultata positiva al Covid-19. La ragazza è in isolamento domiciliare e la classe non è stata messa in quarantena, a parte alcuni suoi compagni, ritenuti contatti stretti.

Inoltre, nella giornata di lunedì 12 ottobre, l’Ausl Romagna ha refertato tre nuovi casi positivi a Lugo. Si tratta di una donna rientrata dall’estero e ora ricoverata, un’altra è asintomatica ma ricoverata per altre ragioni e infine un uomo, che si trova in terapia intensiva.
All’Umberto I sono 11 le persone ricoverate nel reparto Covid, di cui due in terapia intensiva.

Rientra invece l’allarme al polo tecnico: «Abbiamo avuto la bellissima notizia dei tamponi negativi per gli studenti del Compagnoni – spiega Ranalli -. Come hanno ricordato in tanti, non bisogna però abbassare la guardia. Come vedete i contagi sono ancora tanti, i ricoverati, anche nel nostro ospedale, aumentano. L’allerta di conseguenza deve continuare a essere alta».