Tra cibo e artisti di strada, una “food immersion” all’Osservanza

Tre giorni dedicati allo street food nel parco dell'ex manicomio imolese

Un"immagine della passata edizione. Foto IsolaPress

Tra gli eventi che fanno da cornice e accompagnamento al Mondiale di ciclismo, c’è anche il ritorno dei food truck all’Osservanza. Si scrive Imola international street food, si legge “tre giorni di cibo di strada nel parco dell’ex manicomio imolese”.
A partire dalle 18 di stasera (venerdì 25) le cucine itineranti specializzate in arrosticini, fritti e burgers accenderanno i fornelli accompagnate dall’intrattenimento di diversi artisti da strada (giocolieri di fuoco, giocolieri di birilli). Si prosegue anche sabato (dalle 11 alle 24) e domenica (stesso orario di sabato).

La manifestazione, organizzata da Bof e Imola street food, «offrirà a cittadini e visitatori l’opportunità di vivere un’esperienza insolita caratterizzata dal cibo e le sue tante contaminazioni, una vera “Food Immersion”» spiegano gli organizzatori.