Covid alle Rodari e Valsalva, due classi in isolamento

Tre casi a Imola. Arrivati gli esiti dei tamponi alla Albertazzi di Castel San Pietro: tutti negativi

white and blue click pen

Nella giornata odierna l’Azienda Usl di Imola registra tre casi di positività al Sars-Cov2 e nessuna guarigione. «Si tratta di un caso sintomatico e di due asintomatici di Imola che fanno tutti e tre riferimento ad un unico focolaio familiare» spiega l’Ausl.

La persona sintomatica è stata diagnosticata presso l’Ospedale di Imola, dove è rimasta in isolamento fino all’esito positivo del tampone, per essere poi trasferita al reparto di Malattie Infettive del Policlinico di S. Orsola. I due casi, asintomatici, sono invece due alunni che frequentano rispettivamente la primaria Rodari e le medie Valsalva di Imola, entrambi familiari del caso sintomatico di cui sopra. «In entrambi i casi il Dipartimento di Sanità Pubblica, valutata la situazione complessiva ed in considerazione del fatto che gli studenti hanno frequentato le lezioni per diversi giorni dall’esordio dei primi sintomi nel familiare sintomatico loro contatto stretto, ha ritenuto opportuno sottoporre ad isolamento domiciliare tutti i compagni, su cui domani saranno eseguiti i tamponi».

Nel frattempo, i tamponi effettuati ieri su scolari ed insegnanti della Scuola Albertazzi di Castel San Pietro Terme sono risultati negativi.