L’elicottero Zefhir della Curti volerà sul mondiale di Imola

Domenica in occasione della gara in linea maschile verranno effettuati voli dimostrativi con passeggeri illustri

L'ingegner Curti (a destra) e l'assessore regionale Colla in una visita all'azienda

Come affermato oggi nella conferenza stampa di presentazione del Mondiale di Imola dal presidente del Con.ami Bacchilega, l’evento avrà «ricadute positive e funzione di valorizzazione del territorio» (leggi qui).
Un chiaro esempio è la partnership firmata tra il comitato organizzatore e la Curti. Con un particolare occhio di riguardo all’aeromotive: sopra il mondiale volerà infatti l’elicottero Zefhir dell’azienda, progettato e realizzato a Castel Bolognese.

«Tale sinergia permetterà di vedere in volo l’elicottero italiano, unico al mondo con paracadute, ai tantissimi fan di questo meraviglioso sport, il ciclismo, così amato nella Regione Emilia-Romagna e in tutto il mondo» fanno sapere dalla Curti.
Domenica infatti in occasione della gara in linea maschile verranno effettuati voli dimostrativi con ospiti passeggeri illustri.