Marco Panieri, candidato della coalizione di centrosinistra, è il nuovo sindaco di Imola. Vittoria al primo turno per il 30enne già segretario del Pd imolese e consigliere comunale che, quando sono state scrutinate 31 sezioni su 62, ha in tasca il 56,35% dei voti degli imolesi. La fine delle operazioni di spoglio delle schede hanno aumentato le percentuali: Panieri ottiene il 57,42% dei voti.
Niente ballottaggio quindi, con il candidato del centrodestra Daniele Marchetti che si ferma al 26,73%.
«Un grande risultato, adesso al lavoro» sono le prime frasi a caldo di Panieri.
Davanti alla sede elettorale in via Emilia vanno in scena i festeggiamenti con componenti delle liste che hanno sostenuto il nuovo primo cittadino: Pd, Imola Corre, Imola Coraggiosa, Imola Futuro – Europa Verde e Imola Riformista.
Esulta il presidente della Regione Stefano Bonaccini: «Una straordinaria e larga vittoria a Imola, ripresa dopo soli due anni. Congratulazioni e buon lavoro al nuovo sindaco Marco Panieri».

Leggi anche: Elezioni comunali a Imola, terminato lo spoglio: i dati definitivi

Tra i primi a fare i complimenti a Panieri il sindaco di Medicina Matteo Montanari: «Ora rimbocchiamoci le maniche per far ripartire il Nuovo Circondario Imolese». Molto contento si è detto anche il sindaco di Bologna Virginio Merola, che poi aggiuinge: «Come Città metropolitana abbiamo bisogno di un interlocutore forte ed affidabile alla guida della seconda città del territorio metropolitano e Marco certamente lo è».
«Ho vissuto passo passo al fianco di Marco Panieri la sua avventura verso l’elezione – racconta invece il sindaco di Castel San Pietro, Fausto Tinti -. Al giovane e preparato nuovo sindaco di #Imola mando il mio più grosso in bocca al lupo».

Leggi anche: Preferenze, ecco i nomi più votati per il consiglio comunale