Massa Lombarda, in sala studio un disegno per Patrick Zaki

Nel centro Venturini la sagoma dello studente dell'università di Bologna detenuto in Egitto

289

Anche Massa Lombarda ha deciso di aderire all’iniziativa di solidarietà “Siamo tutti Zaki” per ricordare Patrick Zaki, studente dell’università di Bologna detenuto in Egitto da diversi mesi.
Da oggi nella sala studio del centro culturale Venturini ci sarà anche la sagoma di Zaki con il ritratto del giovani, realizzato da Gianluca Costantini, che ha messo gratuitamente a disposizione della comunità la sua illustrazione. L’opera «si rifà – afferma l’artista – al disegno esposto anche in piazza Maggiore, ma senza il filo spinato, simbolo di tortura, fastidio e sofferenza. Le sagome realizzate per le sale studio vogliono rappresentare semplicemente uno studente e affermare contemporaneamente ‘siamo tutti Zaki’».