Da Imola a Lugo: ecco il piano per il ritorno a scuola delle superiori

444
Isolapress

La data fatidica del 14 settembre si avvicina. Quale è il piano delle scuole superiori del nostro territorio per il rientro?

Qui Imola. A Imola, ad eccezione del polo liceale Rambaldi Valeriani che ha optato per dividere gli studenti in sottogruppi, i dirigenti scolastici hanno deciso di adottare il modello 4+2. Per 4 giorni a settimana gli studenti saranno dunque presenti in classe, mentre nei restanti 2 giorni seguiranno le lezioni da casa collegati col computer. Moltiplicati gli ingressi, per recuperare gli spazi necessari a garantire il metro di distanziamento tra i banchi si è fatto ricorso anche a laboratori e palestre.

Qui Lugo. Il 14 settembre, per gli studenti degli istituti superiori di Lugo, la scuola ricomincerà in presenza, ma con alcune novità. Al liceo tutti in classe sfruttando anche gli spazi dei laboratori. Al polo tecnico professionale, per superare il problema di eventuali aule sovraffollate, una parte degli studenti (a turno) seguirà la lezione tramite pc e lim in un’altra classe, in sincronia con i compagni. Al Cfp Sacro Cuore, per le attività di laboratorio, i ragazzi saranno divisi in piccoli gruppi.



Per leggere tutto l’approfondimento sulle scuole, non perderti il numero de Il Nuovo Diario Messaggero in edicola!
Il nostro settimanale è disponibile anche in versione online.
Per sapere come attivare l’abbonamento e leggerlo #restandoacasa, fai click qui