A Lugo l’ultimo saluto a suor Celestina Turci

Da suor Daniela Bonello un ricordo speciale dal Brasile: «Amica, confidente, punto fermo fin dall’inizio del mio cammino»

461

Lugo e la Diocesi hanno dato nella mattinata di oggi l’ultimo saluto a suor Celestina Turci, già superiora generale delle Ancelle del Sacro Cuore di Gesù Agonizzante, salita alla Casa del Padre martedì 4 agosto (leggi qui).
Le esequie sono state celebrate dal vescovo Mosciatti nel cortile dell’istituto delle suore. Il funerale è stato anche trasmesso in streaming, fai click qui per rivedere il video.

Al cordoglio ha voluto partecipare, dal Brasile dove è in missione, anche suor Daniela Bonello. «Carissima suor Celestina, amica, confidente, punto fermo fin dall’inizio del mio cammino di vita consacrata – scrive da São Bernardo suor Daniela -. È difficile lasciarti partire, ma… tu hai già raggiunto la meta… la gioia eterna ti accolga. Per noi ancora la missione continua. Grazie! Un saluto dai brasiliani che so hai amato, e loro lo sanno. Un abbraccio».

Negli scorsi giorni anche la superiora generale dell’ordine, suor Maria Soccorsa la Vacca, ha voluto ricordare suor Celestina sottolineando «il suo grande esempio di una vita spesa completamente per amore di Cristo».
L’opera di suor Celestina per l’Istituto è stata invece al centro dell’intervento di mons. Carlo Sartoni, vicario di Lugo.

L’amministrazione comunale di Lugo ha ricordato il suo impegno nell’istruzione «che l’ha resa una parte importante della comunità lughese».


Sul numero de Il Nuovo Diario Messaggero in edicola il ricordo di suor Celestina Turci attraverso le parole di suor Maria Soccorsa, suor Giancarla Dal Borgo e di mons. Sartoni